Subscribe via RSS Feed Flickr Anobii YouTube

Programma

Artelibro 2014

Le mostre di Artelibro

Dal 22 luglio all’11 ottobre – L’UMANITÀ DIPINTA CON LE PAROLE »

L’UMANITÀ DIPINTA CON LE PAROLE
CUBO Centro Unipol Bologna
Piazza Vieira De Mello, 3 e 5
lunedì, mercoledì, venerdì ore 9.30-20.00
martedì, giovedì 9.30-23.30

Vengono esposte tredici opere appartenenti alla collezione del gruppo Unipol. Stile pittorico e uso della parola nel delineare l’umanità sono infatti le forme attraverso cui l’artista torinese esprime il meglio della sua capacità di descrivere la realtà per quella che è. La mostra offrirà l’occasione per meglio approfondire la personalità di “un uomo d’oggi”.
Mostra a cura di Angela Memola. Promossa da CUBO Unipol
Martedì 23 settembre 2014 ore 18.00
Conferenza: L’UMANITÀ DIPINTA CON LE PAROLE

Stile pittorico e uso della parola nel delineare l’umanità sono le forme attraverso cui l’artista torinese esprime il meglio della sua capacità di descrivere la realtà per quella che è. L’incontro con esperti conoscitori di Carlo Levi, autore di “Cristo si è fermato ad Eboli”, sarà l’occasione per meglio approfondire la personalità di “un uomo d’oggi”.
Intervengono
Daniela Fonti, Fondazione Carlo Levi
Silvana Costa, associazione culturale “Il Cerbero”

Dall’4 settembre al 22 novembre – L’ARCHIGINNASIO SI MOSTRA. I servizi e le attività della biblioteca »

L’ARCHIGINNASIO SI MOSTRA. I servizi e le attività della biblioteca
Biblioteca dell’Archiginnasio
Piazza Galvani, 1
lunedì – sabato ore 9.00-19.00
domenica e festivi ore 10.00-14.00

Conoscere la storia e il patrimonio di un bene comune di eccezionale valore come la Biblioteca dell’Archiginnasio: è questo lo scopo della mostra organizzata in occasione di Artelibro 2014 e realizzata grazie al sostegno di Grafiche dell’Artiere srl. Sarà possibile esplorare rarità e curiosità librarie, iconografiche e documentarie dell’Archiginnasio, e conoscere gli aspetti più nascosti del palazzo e dei depositi librari.
Mostra a cura di Anna Manfron
Promossa da Biblioteca dell’Archiginnasio

Dal 9 al 23 settembre – DALLA A ALLO ZOO: due Alfabeti »

DALLA A ALLO ZOO: due Alfabeti
Biblioteca Salaborsa
Piazza Nettuno, 3

Rielaborate da modelli tipografici o disegnate per l’occasione, le “A” in mostra sono incise da Edoardo Fontana utilizzando matrici in linoleum. La tipografia Campi le ha impresse in una tiratura di trecentosettantacinque copie numerate su carta avorio delle Cartiere di Sicilia e una suite di ventuno esemplari su carta giapponese Bunko-Shi. Il volume che le riunisce -arricchito da un testo di Valerio Magrelli- inaugura la collana “Alfabeti” e vuol essere un abbecedario e, grazie alla presenza di incisioni originali, un libro d’artista, approdo del lettore divenuto bibliofilo.
Mostra a cura di Edoardo Fontana
Promossa da Edizioni Henry Beyle

Dal 12 settembre al 12 ottobre – BUONA LA PRIMA! Le migliori copertine del 2014 scelte e giudicate da chi se ne intende »

BUONA LA PRIMA! Le migliori copertine del 2014 scelte e giudicate da chi se ne intende
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale
Via Nazario Sauro, 20/2

martedì 9.00-17.00
Lunedì-venerdì 9.00-13.00
sabato e domenica chiuso

Un gruppo di esperti, selezionati tra coloro che si occupano per professione di grafica, comunicazione visiva, editoria, hanno selezionato 45 copertine uscite da settembre 2013 a settembre 2014 senza limitazioni tra fiction, manuali, saggi, arte, illustrati ecc. Ciò che conta è l’idea grafica ad esse sottesa e come questa si possa considerare riuscita per il libro. Tra i giudici: Matteo Codignola, Alice Beniero, Maurizio Ceccato, Alberto Lecaldano, Guido Scarabottolo, Pietro Corraini, Marco Belpoliti.
Mostra a cura di Stefano Salis
Promossa da Artelibro in collaborazione con Genus Bononiae
Inaugurazione: venerdì 12 settembre ore 18.00

Dal 14 settembre al 21 novembre – DAUGHTERS OF THE KING | LE FIGLIE DEL RE »

DAUGHTERS OF THE KING | LE FIGLIE DEL RE
Museo Ebraico di Bologna
Via Valdonica, 1/5

da domenica a giovedì ore 10.00 – 18.00
venerdì ore 10.00 – 16.00
sabato e festività ebraiche chiuso

Mostra che la fotografa Federica Valabrega ha dedicato all’universo femminile religioso ebraico. Ritratti, posati, situazioni, ispirati all’universo ebraico ortodosso femminile. L’ebraismo è fatto di tanti mondi diversi, che l’obiettivo della fotografa ha saputo cogliere con rispetto e profondità. Ne emerge una realtà vivace, dove le donne ebree ortodosse sono vere e proprie organizzatrici, imprenditrici e protagoniste della vita famigliare.
Mostra a cura di Franco Bonilauri e Vincenza Maugeri
Promossa da Museo Ebraico di Bologna
Inaugurazione domenica 14 settembre ore 11.00

Dal 16 settembre al’17 ottobre – NON SOLO TORAH: codici preziosi e Bibbie rare dal fondo ebraico della Biblioteca Universitaria di Bologna »

NON SOLO TORAH: codici preziosi e Bibbie rare dal fondo ebraico della Biblioteca Universitaria di Bologna
Biblioteca Universitaria di Bologna
Via Zamboni, 35

lunedì-venerdì ore 10.00-18.00
sabato 20 settembre apertura straordinaria 9.30-18.00
domenica chiuso

La Biblioteca Universitaria di Bologna offre, anche in questa edizione di Artelibro, un contributo prezioso, valorizzando un fondo di codici che si è rivelato in questi ultimi anni fonte di scoperte straordinarie: quello dei manoscritti ebraici fra i quali è stata riconosciuta la Torah più antica del mondo. Il pubblico potrà ammirare codici ricchi di miniature e parti testuali che formano disegni preziosi, insieme ad esemplari rarissimi di Bibbie manoscritte del XII e XIII secolo.
Mostra a cura di Biancastella Antonino, Patrizia Moscatelli, Rita De Tata
Promossa dalla Biblioteca Universitaria di Bologna
Per info e prenotazioni: libriantichi@bub.unibo.it; direzione@bub.unibo.it
Inaugurazione martedì 16 settembre ore 12.00

Dall’16 settembre al 17 ottobre – ALFAZETA. Libri d’artista dalla collezione della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze »

ALFAZETA. Libri d’artista dalla collezione della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
Biblioteca Universitaria di Bologna – Aula Magna
Via Zamboni, 35
lunedì-venerdì ore 10.00-18.00
sabato ore 9.30-13.00
sabato 20 settembre apertura straordinaria 9.30-18.00
domenica chiuso

Libri straordinari, in tiratura limitata, illustrati da alcuni tra i massimi artisti che hanno operato nel secolo scorso e che si sono misurati, oltre che con la pittura e la scultura, anche con l’oggetto libro. Libri che sembravano riservati a una ristretta cerchia di bibliofili e collezionisti e che ora sono patrimonio comune, in seguito all’acquisto da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo della Collezione di Loriano Bertini, conservata in deposito permanente presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, e offerti alla fruizione di tutti nell’importante cornice della Biblioteca Universitaria di Bologna, composta, quasi a contrappunto, da rari e preziosi manoscritti, incunaboli e cinquecentine.
Mostra a cura di Sergio Risaliti in collaborazione con Maria Letizia Sebastiani, Silvia Alessandri, Micaela Sambucco
Promossa da Artelibro in collaborazione con Biblioteca Centrale Nazionale di Firenze e Biblioteca Universitaria di Bologna
Inaugurazione martedì 16 settembre ore 19.00

Dal 17 al 19 settembre – LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. IL GIARDINO DELLE PAROLE: la didattica della storia dell’arte all’Università di Bologna »

LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. IL GIARDINO DELLE PAROLE: la didattica della storia dell’arte all’Università di Bologna
Biblioteca di Arti visive “I. B. Supino” Dip. delle Arti
Piazzetta Giorgio Morandi, 2

Lunedì-venerdì ore 9.00-18.00
Il potere della trasmissione del sapere e della didattica della Storia dell’arte è affidato alle parole dei libri e delle riviste d’arte che coniugano fonti, letteratura, immagini e interpretazione critica. È emblematico il patrimonio della Biblioteca e Fototeca intitolata ad Iginio Benvenuto Supino che, dall’Ateneo bolognese, contribuì a far conoscere il patrimonio e l’identità culturale italiana.
Mostra a cura di Marinella Pigozzi, Roberto Pinto, Paola Taddia e Maria Grazia Cupini
Promossa da Sistema Bibliotecario d’Ateneo dell’Università di Bologna – Area dei Sistemi Dipartimentali e Documentali
Inaugurazione mercoledì 17 settembre ore 17.00

Dal 17 al 29 settembre – HÖLDERIN, LASCIARSI RITROVARE »

HÖLDERIN, LASCIARSI RITROVARE
Sala Museale del Baraccano
Via Santo Stefano, 119

lunedì-domenica: ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00
Il libro, in copia unica con testo critico di Valerio Dehò, è il racconto di una trasform/azione da uno stato emotivamente tormentato, rappresentato da figure che emergono dal buio. La stesura del testo avviene mediante una rotazione delle opere pittoriche: le figure assumono valenza di quel paesaggio che il poeta vede attraverso la sua stanza.
Mostra di Loretta Cavicchi
Promossa da Istituto di Cultura Germanica di Bologna
Inaugurazione sabato 20 settembre ore 17.00

Dal 17 al 4 ottobre – IRMA BLANK. ARTIST’S BOOKS. Editions and Originals »

IRMA BLANK. ARTIST’S BOOKS. Editions and Originals
Piazza Dei Martiri, 5/2
mercoledì-venerdì ore 15.00-19.30
sabato ore 9.30-13.30 e 15.00-19.30
domenica, lunedì e martedì su appuntamento

Irma Blank (Celle, Germania,1934) ha sempre considerato il Libro d’artista, fin dai primi anni 70, strumento necessario di lavoro. In mostra saranno presentati tutti i Libri d’artista da lei realizzati a partire dai primi anni 70 fino ad oggi. Per l’occasione sarà pubblicato il Libro d’Artista inedito On Line.
Mostra a cura di P420
promossa da P420
Inaugurazione alla presenza dell’artista: sabato 20 settembre ore 18.00-22.30

Dal 17 settembre al 19 ottobre – CAMILLERI A PRIMA VISTA »

CAMILLERI A PRIMA VISTA
Museo della Musica
Strada Maggiore, 34

martedì-venerdì ore 9.30-16.00
sabato, domenica e festivi ore 10.00-18.30
lunedì chiuso

Artelibro 2014 vuole onorare le opere di Andrea Camilleri con una mostra in cui saranno esposte tutte le copertine dei libri pubblicati da Sellerio e una selezione delle copertine dei libri di Camilleri tradotte all’estero.
Lo spettatore avrà l’occasione di verificare come le immagini selezionate per le copertine – vero biglietto da visita per autore ed editore nel complesso terreno dello scaffale del libraio – siano coerenti con il contenuto del libro, evocative, o, come capita in alcune traduzioni, piuttosto stereotipe, nella quale la collocazione immediata in un ambiente è la forza primaria che viene richiamata al possibile lettore.
Mostra a cura di Stefano Salis
Promossa da Artelibro
Inaugurazione mercoledì 17 settembre ore 18.00

Dal 17 al 22 settembre – LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. MATEMATICA IN PROSPETTIVA. I tesori della collezione di ornato e disegno della biblioteca di matematica »

LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. MATEMATICA IN PROSPETTIVA. I tesori della collezione di ornato e disegno della biblioteca di matematica
Biblioteca di Interdipartimentale di Matematica, Fisica, Astronomia e Informatica – Sala Riviste
Piazza di Porta San Donato, 5

ore 9.00 – 17.00
sabato e domenica chiuso

Saranno esposti volumi del fondo librario della Scuola di Disegno Ornato e Architettura. Insieme al cinquecentesco “Dispareri in materia d’architettura, et perspettiva” di Marino Bassi si potranno ammirare edizioni sei-settecentesche di Vitruvio, Alberti e dei Bibiena, fino alle esperienze novecentesche rappresentate fra gli altri da Corrado Ricci e Marcello Piacentini.
Mostra a cura di Michele Santoro, Serena Marchionni, Barbara Lotti
Promossa da Dip. di Matematica Sistema Bibliotecario d’Ateneo dell’Università di Bologna – Area dei Sistemi Dipartimentali e Documentali
Inaugurazione giovedì 18 settembre ore 11.00

Dal 17 al 28 settembre – LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO: IL PATRIMONIO PERDUTO NELLE FOTOGRAFIE DI FEDERICO ZERI »

LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO: IL PATRIMONIO PERDUTO NELLE FOTOGRAFIE DI FEDERICO ZERI
Fondazione Federico Zeri
Piazzetta Giorgio Morandi, 2

lunedì-venerdì, ore 10.00-18.00
sabato e domenica chiuso

La Fototeca Zeri conserva una raccolta di fotografie antiche che rappresentano opere di pittura, scultura e monumenti dell’arte italiana. La mostra presenta alcune rare immagini che documentano opere d’arte perdute o disperse, in particolare di arte bolognese ed emiliana. La selezione esposta costituisce l’anteprima di un volume sulla fotografia storica di documentazione curato dalla Fondazione.
Mostra a cura di Francesca Mambelli
Promossa da Fondazione Federico Zeri, Sistema Bibliotecario d’Ateneo – Area dei Sistemi Dipartimentali e Documentali
Per info e prenotazioni: t. 051 2097486; 051 2097476
Inaugurazione mercoledì 17 settembre ore 17.00

Dal 17 settembre al 31 dicembre – DAVID LYNCH: THE FACTORY PHOTOGRAPHS »

DAVID LYNCH: THE FACTORY PHOTOGRAPHS
Mast (Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia) – Auditorium
Via Speranza, 42

martedì – domenica: 10.00 – 19.00
17 settembre 2014: ore 16.00 – 20.00
18 – 19 settembre: ore 10.00 – 20.00
20 settembre: ore 10.00 – 22.00

L’esposizione delle opere fotografiche industriali di David Lynch, assieme a suoi video e filmati, dà il via nella Gallery del Mast alla prima collaborazione con artisti diversi da quelli rappresentati nella propria collezione. Nelle giornate di apertura straordinaria verrà proiettato nell’Auditorium del MAST, il film Industrial Symphony #1 : The Dream of the Broken Hearted con Nicolas Cage e Laura Dern. Faranno parte della mostra un’installazione sonora dell’artista ed una selezione dei suoi primi cortometraggi, meno noti al grande pubblico.
Mostra a cura di Petra Giloy-Hirtz
in collaborazione con il MAST e la Photographers’ Gallery di Londra

Dal 18 al 20 settembre – COLORING: una storia di segni e disegni, dall’Europa al mondo fatto di tratti, immagini, parole »

COLORING: una storia di segni e disegni, dall’Europa al mondo fatto di tratti, immagini, parole
Mediateca di San Lazzaro
Via Caselle, 22

giovedì ore 17.30-19.30
venerdì e sabato ore 9.00-19.30

Mostra e laboratori per bambini e ragazzi sui libri da colorare, ciascuno declinato su molteplici e diversi aspetti del sapere. La mostra è costituita da tanti libri diversi, con soggetti e fogge inaspettate nati per trasmettere l’idea che il coloring è una forma espressiva importante. Attraverso libri da colorare il bambino può esplorare il mondo, la natura, la scienza e l’arte: colorare l’arte gli darà la possibilità di osservare da vicino i tratti dei vari artisti. Potrà giocare ad essere artista, stilista, inventore.
Mostra a cura di Maria Luisa degli Esposti
Promossa da Comune di San Lazzaro
Per info e prenotazioni: t. 051 6228080/73/60
Inaugurazione giovedì 18 settembre ore 17.30

Dal 18 al 21 settembre – MAGICA RELIGIO »

MAGICA RELIGIO
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Cappella dei Carcerati
Piazza Nettuno, 1

venerdì e sabato ore 10.00-20.00
domenica ore 10.00-19.00

Il grande totem in terracotta dipinta ed incisa dialoga mirabilmente con l’intervento di wall drawings realizzato anni orsono site-specific dall’artista anglo-sassone David Tremlett sia da un punto di vista cromatico che simbolico. Entrambi gli artisti “agiscono” sullo spazio, la cui percezione risulta modificata da un intervento solo apparentemente ludico, ma che, in realtà, attinge alle radici del nostro sentire.
Installazione di Luca Lanzi
A cura di Eli Sassoli de’ Bianchi
Inaugurazione: giovedì 18 settembre ore 19.00

Show »

LO STUDIO VILLANI DI BOLOGNA. Il più importante atelier fotografico italiano del XX secolo tra industria, arte e storia
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Salone del Podestà
Piazza Nettuno, 1

venerdì e sabato ore 10.00-20.00
domenica ore 10.00-19.00

L’archivio Villani di proprietà della Fratelli Alinari I.D.E.A. di Firenze è composto da un patrimonio che comprende 550.000 fotografie originali tra negativi su lastra di vetro e pellicola e vintage prints. Artelibro è la cornice per una anticipazione dell’importante mostra che avrà luogo dall’11 dicembre 2014 al 28 febbraio 2015 presso le sale del Museo del Patrimonio Industriale a Bologna, in occasione del centenario dalla nascita dello studio fotografico.
Mostra promossa da Fratelli Alinari
Inaugurazione: giovedì 18 settembre ore 19.00

Dal 18 al 21 settembre – Il Leggendario Sforza-Savoia: un racconto per immagini del Rinascimento italiano »

Il Leggendario Sforza-Savoia: un racconto per immagini del Rinascimento italiano
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Salone del Podestà
Piazza Nettuno, 1

venerdì e sabato ore 10.00-20.00
domenica ore 10.00-19.00

Il Leggendario Sforza-Savoia, realizzato nel 1476 per il duca di Milano Galeazzo Maria Sforza e la consorte Bona di Savoia, è il codice miniato più prezioso della Biblioteca Reale di Torino.
A rendere il Leggendario un’opera così eccezionale è il ricchissimo apparato illustrativo: più di trecento grandi scene miniate accompagnano il testo – che comprende i Vangeli Apocrifi e il Nuovo Testamento – dando vita a uno spettacolare racconto per immagini.
La mostra permetterà al pubblico di approfondire la storia e i segreti del codice e soprattutto di ammirarne le miniature, grazie all’esposizione di oltre settanta pagine miniate riprodotte con la tecnica facsimilare. Ogni foglio riproduce con la massima fedeltà le cromie, le dorature e persino le imperfezioni della pergamena, rendendo possibile un’esplorazione ravvicinata del manoscritto che, per ragioni di conservazione, è inaccessibile al pubblico.
Mostra promossa da Franco Cosimo Panini Editore
Inaugurazione: giovedì 18 settembre ore 19.00

Dal 18 al 21 settembre – “LIBRI BALLA” E ALTRE STORIE. Bugie d’autore e ben fatte »

LIBRI BALLA” E ALTRE STORIE. Bugie d’autore e ben fatte
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Salone del Podestà
Piazza Nettuno, 1

venerdì e sabato ore 10.00-20.00
domenica ore 10.00-19.00

L’arte trasforma i materiali e anche in questo caso fa diventare altro da sé qualcosa che in origine non ha alcuna proprietà estetica. Ma spesso la stampa contiene mezze verità o verità di comodo, qualcosa che è molto più vicino al falso che al vero. I “Libri Balla” prendono il nome non solo dal loro assemblaggio ma da loro contenuto originario, un gioco di parole divertito che riflette quello che pensiamo del mondo della dis-informazione che ci circonda.
Mostra di Antonio Noia
Promossa dai Musei Civici e Torri dell’Aqua di Budrio

Dal 18 al 21 settembre – In Via in Saecula. La Bibbia di Marco Polo tra l’Europa e la Cina »

In Via in Saecula. La Bibbia di Marco Polo tra l’Europa e la Cina
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Salone del Podestà
Piazza Nettuno, 1

venerdì e sabato ore 10.00-20.00
domenica ore 10.00-19.00

Mostra promossa da Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII
Inaugurazione: giovedì 18 settembre ore 19.00

Dal 18 al 25 settembre – LA SCRITTURA SPLENDENTE. Tesori manoscritti dalle biblioteche italiane »

LA SCRITTURA SPLENDENTE. Tesori manoscritti dalle biblioteche italiane
Biblioteca dell’Archiginnasio
Piazza Galvani, 1

lunedì- domenica ore 10.00-19.00
La mostra offre una selezione di manoscritti straordinari per antichità, rarità di testimonianza storica e preziosità assoluta nel campo della scrittura e della miniatura libraria. Un concentrato di valore eccezionale, che offre al pubblico tre pezzi di valore tale da essere normalmente esclusi dalla visione diretta: La Bibbia di Borso d’Este, la Bibbia di Marco Polo, il Ludolfo di Sassonia.
Mostra promossa da Artelibro e Archiginnasio in collaborazione con Biblioteca Estense Universitaria di Modena e Biblioteca Medicea Laurenziana – Con il sostegno di Franco Cosimo Panini Editore

Dal 18 al 26 settembre – SCARPE LIBRO… libri/oggetto in mostra »

SCARPE LIBRO… libri/oggetto in mostra
Biblioteca Multimediale Roberto Ruffilli
Vicolo Bolognetti, 2
venerdì 19  e venerdì 26 ore 8,30 -18.00
sabato 20 apertura straordinaria ore 10.00-13.00
domenica chiuso 
da lunedì 21 a giovedì 25 ore 8.30 -22.00

L’azione del camminare, declinata in queste opere, rimanda alla scoperta, all’incontro, alla lontananza vs avvicinamento, alla riflessione vs comunicazione. Sono “libri scultura”, pezzi unici che non si prestano alla manipolazione nè tanto meno alla lettura diventando “stampe” di nuove idee e nuove immagini. Opere di Mario Boldrini, Antonio Caranti, Lamberto Caravita, Roberta Ferrara, Donatella Franchi, Benedetta Jandolo, Stefano Nanni, Angela Marchionni, Rossella Ricci, Letizia Rostagno, Greta Schödl.
Mostra a cura di Beatrix VT
Promossa da Biblioteca Multimediale Roberto Ruffilli
Inaugurazione giovedì 18 settembre ore 18.30

Dal 18 settembre al 20 ottobre – CIVILTÀ DI CARTA: LE PIÙ BELLE CARTE E FILIGRANE ATTRAVERSO I SECOLI »

CIVILTÀ DI CARTA: LE PIÙ BELLE CARTE E FILIGRANE ATTRAVERSO I SECOLI
Archiginnasio – quadriloggiato superiore
Piazza Galvani, 1

lunedì-sabato ore 9.00-19.00
domenica e festivi ore 10.00-14.00

La Casa editrice Tallone, in occasione della pubblicazione del Manuale Tipografico dedicato all’estetica delle carte, delle filigrane e degli inchiostri, che raccoglie dal vero le migliori carte di straccio di tutti i secoli del libro a stampa, dal 1400 ad oggi, ha allestito con i reperti originali un suggestivo percorso espositivo che permetterà di ammirare in controluce trame e filigrane di sei secoli di civiltà della carta, dai paesi mediterranei al Nord Europa.
Mostra a cura di Enrico Tallone
Promossa da Artelibro
Inaugurazione: mercoledì 18 settembre ore 12.00

Dal 18 settembre al 18 ottobre – ARTE E STORIA DELL’ARTE IN ACCADEMIA: Ritratti dalla Quadreria e libri dal Fondo Panzacchi »

ARTE E STORIA DELL’ARTE IN ACCADEMIA: Ritratti dalla Quadreria e libri dal Fondo Panzacchi
Accademia Di Belle Arti Bologna
Via Belle Arti, 56

Ore 10.00 – 18.00
domenica chiuso

In concomitanza alla pubblicazione del Catalogo della sua Quadreria, l’Accademia di Belle Arti di Bologna allestisce, nella prestigiosa Aula Magna, una selezione della raccolta dei propri dipinti. In particolare saranno esposti circa trenta ritratti di elevato interesse documentario e qualità pittorica di uomini illustri legati a vario titolo alla vita e all’attività dell’Accademia; ad essi si affianca un’ accurata scelta di libri di storia dell’arte provenienti dal fondo librario che Enrico Panzacchi, già direttore dell’Istituto, ha donato per lascito testamentario.
Mostra a cura di Maria Giovanna Battistini, Enrico Davoli, Antonietta De Fazio, Fabia Farneti
Promossa da Accademia di Belle Arti Bologna
Inaugurazione mercoledì 17 settembre ore 17.30

Dal 18 settembre al 17 ottobre – UN SOTTOBOSCO DI PAROLE E IMMAGINI: LE EDIZIONI LUNA E GUFO »

UN SOTTOBOSCO DI PAROLE E IMMAGINI: LE EDIZIONI LUNA E GUFO
Biblioteca del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica
Via Zamboni, 32

lunedì-venerdì ore 9.00-18.30
sabato 20 settembre apertura straordinaria ore 9.00-13.00

La mostra espone l’intera produzione di Fabrizio Mugnaini, celebre per i suoi preziosissimi libretti, spesso di testi inediti, in cui parole e segni si coniugano in notevoli espressioni artistiche. Mugnaini richiede un pezzo inedito ad un narratore e lo passa ad un artista per un’inedita lastra. I due viandanti solitari si tengono così per mano in questi libricini marcati Luna e Gufo, come fratelli di uno stesso sentire pellegrino.
Mostra a cura di Federica Rossi, Barbara Sghiavetta, Maria Gioia Tavoni
Promossa da Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica – Università di Bologna
Per info e prenotazioni: federica.rossi@unibo.it
Inaugurazione giovedì 18 settembre ore 18.00

Dal 19 al 28 settembre – CAPOLAVORI DELLE COLLEZIONI D’ARTE DELLE FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA ITALIANE. La Veduta di Verona di Bernardo Bellotto »

CAPOLAVORI DELLE COLLEZIONI D’ARTE DELLE FONDAZIONI DI ORIGINE BANCARIA ITALIANE. La Veduta di Verona di Bernardo Bellotto
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
Via delle Donzelle, 2

lunedì-domenica ore 10.00-19.00
In connessione con il tema prescelto per l’edizione di quest’anno, “Italia terra di tesori” si propone una mostra dedicata ai tesori delle collezioni bancarie italiane, concentrandosi su un unico autore e su un capolavoro di indiscusso rilievo chiamato a rappresentare la ricchezza del patrimonio complessivo. Si è individuato nella grande figura di Bernardo Bellotto, pittore italiano attivo nelle grandi città dell’Europa del Settecento, l’artista ideale per dare corpo a questo progetto.
Mostra a cura di Marco Carminati
Promossa da Artelibro in collaborazione con Associazione Bancaria Italiana e Fondazione Cariverona
Inaugurazione: venerdì 19 settembre ore 19.00

Dal 19 settembre – TRA STORIA E MITO: tre arazzi fiamminghi alla Raccolta Lercaro »

TRA STORIA E MITO: tre arazzi fiamminghi alla Raccolta Lercaro
Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro – Raccolta Lercaro
Via Riva di Reno, 57

giovedì e venerdì ore 10.00-13.00
sabato e domenica ore 11.00-18.30

La Fondazione Lercaro e l’Opera Diocesana Madonna della Fiducia espongono tre arazzi di manifattura fiamminga provenienti dalla collezione del cardinale Lercaro. Uno, della fine del Cinquecento, rappresenta Alessandro Magno al cospetto della famiglia di Dario III. Gli altri (XVII secolo) raffigurano episodi della vita del romano Quinto Sertorio. Dopo il restauro compiuto dal Museo della Tappezzeria, i tre capolavori entrano nella collezione permanente della Raccolta Lercaro per essere ammirati da tutti.
Coordinamento scientifico a cura di Nello Forti Grazzini e Andrea Dall’Asta S.I.
Promossa da Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro e Opera Diocesana Madonna della Fiducia
Per info: t. 051 6566210
Inaugurazione venerdì19 settembre ore 18.00
Ingresso libero
Esposizione permanente
Domenica 21 settembre, ore 16.30: visita guidata a cura di Francesca Caldarola
Ingresso con offerta libera

Dal 19 settembre al 26 ottobre – LIBRI DA MUSEO. GRANDI ARTISTI PER PICCOLI LETTORI »

LIBRI DA MUSEO. GRANDI ARTISTI PER PICCOLI LETTORI
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Biblioteca
Via Don Giovanni Minzoni, 14

martedì-venerdì ore 10.00-17.30
sabato 20 e domenica 21 settembre ore 12.00-20.00

Tanti sono i pittori, gli scultori e i designer che si confrontano con il mondo dell’infanzia progettando libri per bambini: vere e proprie opere d’arte da sfogliare. 
In mostra i libri provenienti dall’ Archivio Ò.P.L.A. (Oasi per libri artistici) di Merano: rari, introvabili, talvolta mai pubblicati. Un’occasione unica per vedere e toccare con mano le creazioni di artisti come Boetti, Haring, Schwitters, Warhol.
Mostra a cura di Veronica Ceruti
Promossa da Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e dalla Biblioteca Civica di Merano – Archivio Ò.P.L.A
In collaborazione con corrainiMAMbo art bookshop
Per info e prenotazioni: 051/6496628
Inaugurazione venerdì 19 settembre ore 18.00. A seguire, aperitivo al corrainiMAMbo artbookshop.
Ingresso libero

Dal 25 settembre al 3 ottobre – IL DONO DELLA BIBLIOTECA DI IDA GIANELLI. L’arte declinata al femminile »

IL DONO DELLA BIBLIOTECA DI IDA GIANELLI. L’arte declinata al femminile
Biblioteca Italiana delle Donne
Via del Piombo, 5

lunedì – giovedì ore 9.00-18.00
venerdì 9.00-14.00

Mostra bibliografica relativa alla donazione di Ida Gianelli, già direttrice del Museo Castello di Rivoli di Torino e figura significativa della critica d’arte contemporanea. Degli 800 volumi e cataloghi donati, già inseriti in polo SBN, verrà mostrata una importante selezione dedicata alle artiste contemporanee presenti sulla scena italiana e internazionale. Nell’occasione, verrà presentato e distribuito il catalogo dell’intera donazione.
All’inaugurazione sarà presente Ida Gianelli.
Mostra a cura di Annamaria Tagliavini, Maria Teresa Munaro, Giovanna Gozzi, Francesca Liborio
Promossa da Biblioteca Italiana delle Donne
Inaugurazione giovedì 25 settembre ore 18.00

Giovedì 18 settembre


INAUGURAZIONE
Ore 17.30
Inaugurazione di Artelibro
Palazzo d’Accursio – Cappella Farnese
Saluto di
Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario MIBACT
Virgino Merola, Sindaco di Bologna
Ricardo Franco Levi, Presidente Artelibro
Piazza Maggiore, 6
ITALIA, TESORO DI TERRE E MENTI, DA RICREARE
Lectio magistralis di Andrea Carandini
Ore 19.00
Apertura mostra mercato
Palazzo Re Enzo e del Podestà
Piazza Nettuno, 1

Venerdì 19 settembre

19 settembre ore 9.30-13.00 – IL RESTAURO DELLA CARTA E NON SOLO, DALL’ANTICO AL CONTEMPORANEO »

Ore 9.30-13.00
IL RESTAURO DELLA CARTA E NON SOLO, DALL’ANTICO AL CONTEMPORANEO
Palazzo d’Accursio – Cappella Farnese
Coordina: Maria Cristina Misiti, direttore ICRCPAL- Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
Saluti:
Ricardo Franco Levi, Presidente Associazione Artelibro
Rossana Rummo, Direttore Generale Biblioteche, Istituti culturali, Diritto d’autore
Maria Cristina Misiti, Direttore dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario
Interventi:
“Un progetto di restauro fra storia ed attualità”
Valeria Buscaroli, IBACN – Soprintendenza ai Beni Librari della Regione Emilia Romagna
Padre Paolo Grasselli, Responsabile del Polo Culturale dei Cappuccini
“Storia di un restauro del passato e di una conservazione futura: il Codex Purpureus Rossanensis”
Lucilla Nuccetelli, Responsabile Laboratorio di restauro ICRCPAL
“Dalla diagnostica alla conservazione: l’Autoritratto di Leonardo da Vinci all’Istituto”
Simona Iannuccelli e Silvia Sotgiu, Laboratorio di restauro ICRCPAL
“Le radici della memoria. Problemi e ipotesi di restauro dei due manoscritti armeni”
Luca Richard de Bella, Laboratorio di restauro ICRCPAL
Valeria Buscaroli, Soprintendenza ai Beni Librari della Regione Emilia Romagna
Padre Paolo Grasselli, Responsabile del Polo Culturale dei Cappuccini
“Per non dimenticare… conservare le carte per trasmettere le parole”. Le lettere di Moro
Gabriella Rava, Laboratorio di restauro ICRCPAL
ingresso gratuito

19 settembre ore 10.00-11.00 – FRANCESCO ARCANGELI: LA CRITICA INFORMALE »

Ore 10.00-11.00
FRANCESCO ARCANGELI: LA CRITICA INFORMALE
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza del Nettuno, 1
E’ la parola “natura” che lega gli artisti dell’Informale padano al momento genetico del Romanticismo, natura il cui significato “include tutto l’irrazionale degli elementi del cuore. Il momento in cui l’artista investe di questa sua temperatura il mondo del rappresentabile”. Per Arcangeli il Romanticismo non parte dai tedeschi, come la critica accademica ha sempre decretato, ma dagli inglesi come Turner e Constable, per il quale “paesaggio non è altro che una parola per dire sentimento”.
Conferenza promossa da Artelibro
Interviene Claudio Spadoni, storico dell’arte

19 settembre ore 10.00-14.00 – LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. MATEMATICA IN PROSPETTIVA. La matematica tra architettura e arte »

Ore 10.00-14.00
LE BIBLIOTECHE D’ATENEO SI MOSTRANO. MATEMATICA IN PROSPETTIVA. La matematica tra architettura e arte
Dipartimento di Matematica – aula Cremona

Piazza di Porta San Donato, 5
Il Convegno si affianca alla mostra I tesori della collezione di ornato e disegno della biblioteca di matematica. La presenza di testi di architettura in una biblioteca matematica testimonia l’intreccio tra geometria classica e scienze del costruire e del decorare. Di questo si parla nel Convegno che si propone di illustrare come la matematica faccia da sfondo ineludibile a queste due discipline.
Convegno promosso da Dipartimento di Matematica. Sistema Bibliotecario di Ateneo – Area Sistemi Dipartimentali e Documentali
Intervengono:
Mirko Degli Esposti, direttore del Dipartimento di Matematica dell’ Università di Bologna
Michele Santoro, Biblioteca Interdipartimentale di Matematica, Fisica, Astronomia e Informatica dell’ Università di Bologna
Laura Guidotti, Università di Bologna
Alberto Parmeggiani, Università di Bologna
Francesco Ceccarelli, Università di Bologna
Deanna Lenzi, Storica dell’arte, Bologna
Michele Emmer, Università La Sapienza di Roma

19 settembre ore 11.00-12.00 – I TESORI EBRAICI IN ITALIA »

Ore 11.00-12.00
I TESORI EBRAICI IN ITALIA
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza del Nettuno, 1
L’ebraismo italiano rappresenta un unicum e vanta una presenza bimillenaria e ininterrotta. In particolare, le oltre cinquanta sinagoghe presenti in Italia offrono interni riccamente decorati secondo gli stili architettonici del tempo, dal barocco, al rococò, al neoclassico. Nelle sinagoghe e nei musei ebraici italiani si conservano preziosi arredi e corredi cerimoniali in argenti e tessuti dal XVI al XX secolo, testimonianze di questo straordinario patrimonio artistico e culturale di grande valore.
Conferenza promossa da Museo Ebraico di Bologna
Intervengono:
Franco Bonilauri, direttore MEB
Vincenza Maugeri, vicedirettore MEB

19 settembre ore 11.00-12.00 – ITALIA E FRANCIA, UN GEMELLAGGIO A REGOLA D’ARTE. JACQUES DOUCET, COLLEZIONISTA E MECENATE »

Ore 11.00-12.00
ITALIA E FRANCIA, UN GEMELLAGGIO A REGOLA D’ARTE. ACQUES DOUCET, COLLEZIONISTA E MECENATE: un uomo d’eccezione
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza del Nettuno, 1
Lo stilista Jacques Doucet (1853-1929),fondatore della biblioteca d’arte e di archeologia oggi dell’INHA, è stato uno dei più grandi collezionisti del suo tempo. Dopo aver posseduto le opere d’arte più belle del XVIII secolo, si interessò agli artisti contemporanei e, su consiglio di Andrè Breton, acquisì opere come Les Demoiselles d’Avignon di Picasso. Il gemellaggio tra Artelibro e il Festival de l’Histoire de l’Art di Fontainebleau costituisce l’occasione perfetta per l’approfondimento di questa figura.
Conferenza promossa da Artelibro
Interviene Antoinette Le Normand-Romain, Directeur Général INHA
In lingua francese con traduzione

19 settembre ore 12.00-13.00 – ITALIA E FRANCIA, UN GEMELLAGGIO A REGOLA D’ARTE. LE FESTIVAL DE L’HISTOIRE DE L’ART DU FONTAINEBLEAU »

Ore 12.00-13.00
ITALIA E FRANCIA, UN GEMELLAGGIO A REGOLA D’ARTE. LE FESTIVAL DE L’HISTOIRE DE L’ART DU FONTAINEBLEAU
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Completamente gratuito, progettato come un crocevia e la conoscenza del pubblico, questo festival di tre giorni consente di godere di conferenze gratuite, dibattiti, concerti, mostre, proiezioni, conferenze e incontri nel castello e diversi luoghi nella città di Fontainebleau. Il Festival è aperto a tutti – curiosi, famiglie, alunni, studenti, insegnanti, studiosi, curatori, rappresentanti di varie professioni nel mondo dell’arte.
Conferenza promossa da Artelibro
Intervene Florence Buttay, direttore del Festival de l’Histoire de l’art du Fontainebleau

19 settembre ore 12.00-13.00 – LE LETTERE DI ALDO MORO »

Ore 12.00-13.00
LE LETTERE DI ALDO MORO
Palazzo D’Accursio – Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Interviene Miguel Gotor, storico dell’arte
ingresso gratuito

19 settembre ore 14.30-17.00 – ESERCITAZIONI SULLA GRANDE GUERRA. Parole e colori in Emilia-Romagna »

Ore 14.30-17.00
ESERCITAZIONI SULLA GRANDE GUERRA. Parole e colori in Emilia-Romagna
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Presentazione in anteprima di iniziative coordinate dall’IBACN – Soprintendenza per i beni librari e documentari in ambito regionale aventi come oggetto patrimoni documentari e artistici riguardanti la prima guerra mondiale.
Convegno promosso da IBACN – Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia Romagna
Saluto Alessandro Zucchini, direttore IBACN
Coordina: Orlando Piraccini, Soprintendenza per i beni librari e documentari

Intervengono:
Eraldo Baldini, scrittore e collezionista
Giuseppe Bellosi, bibliotecario, studioso dialetti
Paola Errani, Biblioteca Malatestiana di Cesena
Mirtide Gavelli, Museo Civico del Risorgimento di Bologna
Alfio Moratti, Storico e collezionista
Chiara Panizzi, Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia
Daniele Serafini, Direttore Museo Baracca di Lugo

19 settembre ore 15.30-17.00 – CARISSIME CUGINE: ITALIA DIPINTA. DA POUSSIN A COROT »

Ore 15.30-17.00
CARISSIME CUGINE. SCAMBI D’ARTE TRA ITALIA E FRANCIA
ITALIA DIPINTA. DA POUSSIN A COROT
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

I plurimillenari rapporti tra Italia e Francia sono stati costantemente un forte punto di riferimento delle rispettive identità nazionali. Non c’è settore della cultura in cui il dialogo tra le due nazioni non abbia prodotto profondi cambiamenti, reciproca ammirazione, e talvolta anche una pacifica competizione. La storia dell’arte è un palcoscenico privilegiato per assistere ad alcuni episodi esemplari.
Stefano Zuffi dialoga con Anna Ottani Cavina
Gli incontri di questo ciclo sono dedicati ad André Chastel, appassionato studioso dell’arte italiana, inesauribile narratore della “Grande officina”.

19 settembre ore 16.30-17.30 – I TESORI DI BOLOGNA: RENATO GUTTUSO. Lezione di fronte a I funerali di Togliatti al MAMbo »

Ore 16.30-17.30

I TESORI DI BOLOGNA: RENATO GUTTUSO. Lezione di fronte a I funerali di Togliatti al MAMbo
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Via Don Giovanni Minzoni, 14

Fu Guttuso a insistere con il Pci perché l’opera, un’imponente tela, finisse a Bologna. La città che, allora, era il miglior esempio di buon governo della Sinistra. Dopo qualche mese a Palazzo d’Accursio, l’opera venne trasferita nel ’75 per inaugurare la Galleria d’Arte moderna. L’anniversario della morte dello storico leader Pci, insieme alla ricorrenza dell’arrivo in città della tela, diventeranno l’occasione per riscoprirla.
Conferenza promossa da Artelibro in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Interviene Paolo Mieli, storico
Ingresso gratuito

19 settembre ore 17.00-18.00 – IMPARARE L’ARTE AL MUSEO »

Ore 17.00-18.00
IMPARARE L’ARTE AL MUSEO
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

L’incontro intitolato “imparare l’arte al Museo” analizza il ruolo significativo che i musei possono rivestire per l’apprendimento informale della storia dell’arte e approfondisce il tema del partenariato scuola-museo per lo sviluppo della sensibilità  culturale e civica delle giovani generazioni.
Presentazione promossa da IBC
Modera Laura Carlini Fanfogna
Interventi:
“Museo in onda”, la storia di Piacenza narrata alla radio in 12 puntate riferite a 12 oggetti delle collezioni, progetto premiato nell’ambito del percorso formativo Comunicare il Museo
Antonella Gigli, direttrice dei musei di Piacenza,
“Cubo tra identità aziendale e territorio: un patrimonio storico ed artistico da condividere”
Giulia Zamagni, coordinatrice di CuBO – Centro Unipol Bologna,
Casi di studio del progetto “Io amo i Beni Culturali” per illustrare il partenariato scuola-museo
Valentina Galloni, IBC,
“Ruolo dei maestri nell’insegnamento della storia dell’arte”
Chiara Panciroli, Unibo, Dipartimento di Scienza dell’Educazione,

19 settembre ore 17.00-18.00 – FIGURE E FIGURI DELLA STORIA DEL LIBRO »

Ore 17.00-18.00
FIGURE E FIGURI DELLA STORIA DEL LIBRO
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Come tutte le storie, anche quella del libro vive soprattutto grazie ai suoi protagonisti: uomini e donne che, nel corso del tempo, si sono affaccendati attorno alle pagine a stampa, o a quelle manoscritte, per ricavarne onori (di solito pochi), denari (pochissimi), censure (molte), grane varie, ma soprattutto, per fortuna, un inconfondibile piacere.
Conferenza promossa da Artelibro
Interviene Andrea Kerbaker

19 settembre ore 17.00-18.00 – LA DIDATTICA DELL’ARTE NEI MUSEI »

Ore 17.00-18.00
LA DIDATTICA DELL’ARTE NEI MUSEI
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Presentazione promossa da IBC

19 settembre ore 18.00-19.00 – EUROPA. GENESI DI UNA CIVILTA’ »

Ore 18.00-19.00
EUROPA. GENESI DI UNA CIVILTA’
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

Gli Europei devono sentirsi portatori di valori comuni. L’Europa costituisce una ricchezza formatasi con un percorso complesso che ci deve rendere consapevoli di appartenere a un alveare eterogeneo che nel corso dei millenni ha plasmato una certa identità culturale, forgiato alcuni valori imprescindibili come quelli legati al rispetto dei diritti inalienabili dell’individuo, tra cui l’istruzione e la partecipazione alla vita culturale della comunità.
Interviene Louis Godart, Consigliere del Presidente della Repubblica per la Conservazione del patrimonio artistico

19 settembre ore 18.00-19.00 – GUIDA PER BIBLIOFILI AFFAMATI »

Ore 18.00-19.00
GUIDA PER BIBLIOFILI AFFAMATI
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Presentazione del libro “Guida per bibliofili affamati”: viaggio nella microeditoria italiana ad alto tasso di creatività alla ricerca di editori che, fuori dai grandi circuiti, danno vita a libri belli e desiderabili. Un itinerario avventuroso alla ricerca di libri unici e spesso introvabili.
Presentazione promossa da Edizioni Pendragon
Intervengono:
Andrea Kerbaker, Università Cattolica del Sacro Cuore
Barbara Sghiavetta, autrice del volume
Maria Gioia Tavoni, autrice del volume
Paolo Tinti, Università di Bologna

19 settembre ore 18.30-19.30 – SISSI. ANATOMIA PARALLELA IN TOUR »

Ore 18.30-19.30
SISSI. ANATOMIA PARALLELA IN TOUR
Biblioteca dell’Archiginnasio – Teatro Antomico
Piazza Galvani, 1

Anatomia Parallela è un progetto perfomativo e editoriale composto da una serie di libri d’artista e da una raccolta di tavole che l’artista illustra in performance pensate per essere messe in scena in importanti teatri anatomici. Il progetto Anatomia parallela è concepito come una sorta di “manifesto emotivo” che propone una nuova idea di corporeità: una rilettura dell’organismo e delle sue funzioni, in relazione alle emozioni che lo attraversano modificandolo internamente.
Performance di Sissi
ingresso gratuito

19 settembre ore 18.00-19.30 – DE MATERIA MEDICA. IL DIOSCORIDE DI NAPOLI »

Ore 18.00-19.30
DE MATERIA MEDICA. IL DIOSCORIDE DI NAPOLI
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Una delle più antiche versioni dell’opera è il Dioscurides Neapolitanus, codice greco della Biblioteca Nazionale di Napoli che, in 172 carte riccamente illustrate da disegni miniaturizzati, illustra in forma di “erbario” le proprietà e gli impieghi terapeutici di ben 409 specie vegetali. Aboca, in collaborazione con l’Università e la Biblioteca Nazionale di Napoli, propone in forma inedita l’edizione di questo codice, dove per la prima volta il facsimile è accompagnato dalla traduzione integrale del testo greco.
Presentazione promossa da Aboca
Intervengono:
Fabio Garbari, professore di Botanica Sistematica
Duilio Contin, direttore della Bibliotheca Antiqua di Aboca Museum

19 settembre ore 18.30-20.30 – WHALES/BALENE »

Ore 18.30-20.30
WHALES/BALENE
Accà Vineria
Via San Giorgio, 11

“Un libro illustrato in forma parodica: la forma della balena, continuamente ribadita, non viene affatto descritta, quanto piuttosto alterata, disgregata e resa sostanzialmente astratta. La domanda che ogni volta si pone non è quindi “che tipo di balena è questa?”, ma più sottilmente “da che punto di vista questo disegno è una balena?”(Massimo Marchetti).
Presentazione promossa da Accà Vineria
In collaborazione con Raum Italic Verlag
Intervengono:
Rocco Osgnach, Autore
Massimo Marchetti, Critico
Ingresso gratuito

19 settembre ore 19.00-20.00 – APOCALISSE CON FIGURE »

Ore 19.00-20.00
APOCALISSE CON FIGURE
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

L’ultimo viaggio di Dürer, corredato da alcuni straordinari disegni di persone e di luoghi, ha come meta Anversa, e dura circa un anno, tra 1520 e 1521. Il pittore, all’apoteosi della fama, partecipa da consapevole protagonista a fatti che cambiano il volto della storia e della cultura in Europa. La scomunica di Martin Lutero, l’incoronazione di Carlo V, l’arrivo di meravigliosi oggetti aztechi portati dai bastimenti spagnoli, la morte precoce di Raffaello, gli incontri con Erasmo da Rotterdam…
Presentazione promossa da Artelibro in collaborazione con Guanda
Interviene Stefano Zuffi, critico d’arte

19 settembre ore 20.00-22.30 – FLEMING NIGHTS – UNO: 007 TRA VITA REALE E FICTION. Scrittura, Cinema, Grafica e Bibliofilia »

Ore 20.00-22.30
FLEMING NIGHTS – UNO: 007 TRA VITA REALE E FICTION. Scrittura, Cinema, Grafica e Bibliofilia
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino, 65

Proiezione delle prime due puntate della miniserie “Fleming: the man who would be Bond” prodotta da BBC America.
Serata promossa da Artelibro
in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna in collaborazione con Artelibro
Intervengono:
Matteo Codignola, Adelphi
Stefano Salis, Il Sole 24 Ore
Ingresso gratuito

Sabato 20 settembre

20 settembre ore 10.00-13.00 – BOLOGNA 1948: LA PRIMA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA E LA POLEMICA CON TOGLIATTI »

Ore 10.00-13.00
BOLOGNA 1948: LA PRIMA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA E LA POLEMICA CON TOGLIATTI
MAMbo – Museo di Arte Moderna di Bologna
Via Don Minzoni, 14

L’incontro trae spunto dalla “Prima Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea” svolta a Bologna nel 1948. L’evento – un’ampia panoramica dell’arte italiana del dopoguerra – suscitò aspre critiche da parte di Palmiro Togliatti che la definì “una raccolta di cose mostruose”, una condanna che alimentò il vivace dibattito tra Realismo ed Astrattismo e divise il gruppo di artisti.
Incontro promosso da Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e Casa Carducci
Ingresso gratuito
Intervengono:
Angelo Guglielmi, scrittore e critico letterario
Elena Di Gioia, curatrice progetti teatrali
Presiede Paolo Capuzzo, docente di Storia contemporanea (Università di Bologna), Fondazione Gramsci Emilia-Romagna

20 settembre ore 10.00-11.00 – LA SCRITTURA SPLENDENTE: NEL CREPUSCOLO DEL TARDOGOTICO. LA VITA CHRISTI DI LUDOLFO DI SASSONIA »

Ore 10.00-11.00
LA SCRITTURA SPLENDENTE: NEL CREPUSCOLO DEL TARDOGOTICO. LA VITA CHRISTI DI LUDOLFO DI SASSONIA
Biblioteca dell’Archiginnasio – Sala dello Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

La Vita Christi scritta da Ludolfo di Sassonia nel XIV secolo, divenne da subito un best seller. Si tratta di un’esposizione dei fatti fondamentali della vita di Gesù tesa a suscitare nel lettore quella ‘imitazione’ della sua figura che sta dietro a ogni fatto virtuoso dell’esistenza dell’uomo. Il codice dell’Archiginnasio, è una delle due parti che componevano una lussuosissima copia di questo testo, realizzata dal miniatore Cristoforo Cortese, che la eseguì per i Gonzaga nel 1435.
Interviene Fabrizio Lollini, Università di Bologna
Ingresso incluso nell’acquisto del biglietto per la mostra “la scrittura splendente”

20 settembre ore 10.00-11.00 – ADDIO RAGAZZE DI AVIGNONE »

ore 10.00-11.00
ADDIO RAGAZZE DI AVIGNONE
Palazzo Re Enzo – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

E’ il 2018. Un avvenimento atteso da anni sta per accadere. I migliori writer di tutto il mondo convergeranno in una città d’Europa per trasformarla nel corso di una sola notte. Per scoprire il piano i protagonisti dell’indagine dovranno calarsi in due mondi lontani e complementari: quello dei writer, orgogliosi, creativi e precari, e quello dei critici, artisti, galleristi che popolano l’acquario dell’arte contemporanea … personaggi eroici, comici e ambigui, dove il marketing detta le regole e segna l’incerto confine tra arte e mistificazione.
Stefano Zuffi dialoga con Giuseppe Chili, autore del volume

20 settembre ore 10.00-11.00 – I TESORI DI BOLOGNA – MICHELANGELO. Lezione di fronte all’angelo reggicandelabro dell’Arca di San Domenico »

I TESORI DI BOLOGNA – MICHELANGELO
Lezione di fronte all’angelo reggicandelabro dell’Arca di San Domenico
Basilica di San Domenico – Cappella dell’Arca del Santo
Piazza San Domenico

Interviene Cristina Acidini
Ingresso gratuito

20 settembre ore 10.00-12.00 – UNA POLITICA DEI BENI CULTURALI »

UNA POLITICA DEI BENI CULTURALI
Palazzo Re Enzo – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Il lavoro di Andrea Emiliani è stato soprattutto quello di uno storico-amministratore impegnato nello sviluppo dei musei, del restauro e della legislazione di tutela. Numerosi sono stati i musei e le gallerie progettati, oltre la Pinacoteca Nazionale di Bologna, Palazzo Milzetti Bolognesi di Faenza, Santa Giulia a Brescia, San Domenico a Forlì e altri. La conferenza sarà l’occasione per ripercorrere le principali tappe di questa carriera.
Conferenza promossa da Artelibro
Intervengono:
Andrea Emiliani, autore del volume
Franco Farinelli, Università di Bologna
Luigi Ficacci, Interviene Luigi Ficacci, Soprintendente ai Beni Storico Artistici di Bologna

20 settembre ore 11.00-12.00 – PROGETTARE MUSEI »

Ore 11.00-12.00
PROGETTARE MUSEI
Palazzo Re Enzo – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

La conferenza verterà sulla progettazione dei musei, una tipologia cara a Mario Botta perché legata al tema della memoria. Ogni museo verrà illustrato prestando attenzione al rapporto con l’ambiente circostante a testimonianza dello sforzo dell’architetto di confrontarsi continuamente con il contesto. Tra le opere commentate ci saranno la galleria d’arte “Watari-Um” di Tokio; il MoMA di San Francisco; il museo Jean Tinguely a Basilea; il MART di Rovereto.
Conferenza promossa da Artelibro
Interviene Mario Botta

20 settembre ore 12.00-13.30 – LA FABBRICA DEI SOGNI. IL BEL SAN FRANCESCO DI ALFONSO RUBBIANI »

Ore 12.00-13.30
LA FABBRICA DEI SOGNI. IL BEL SAN FRANCESCO DI ALFONSO RUBBIANI
Palazzo Re Enzo – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Catalogo della mostra che inaugurerà il 26 settembre nell’ex chiesa di S. Mattia (via Sant’Isaia 14) nell’ambito delle Celebrazioni per il centenario della morte di A. Rubbiani. Illustra i restauri della chiesa di S. Francesco condotti da Rubbiani letti attraverso i documenti dell’archivio francescano, e i successivi interventi, fino alla rovina dei bombardamenti e alla ricostruzione post-bellica.
Intervengono:
Carla Di Francesco, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna
Paola Grifoni, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Bologna, Modena e Reggio Emilia

Presentazione promossa da Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna in collaborazione con Convento di San Francesco e Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Bologna, Modena e Reggio Emilia

20 settembre ore 12.00-13.30 – CARISSIME CUGINE: ROSSO FIORENTINO: MANIERA MODERNA A FONTAINBLEAU »

Ore 12.00.13.30
CARISSIME CUGINE. SCAMBI D’ARTE TRA ITALIA E FRANCIA
ROSSO FIORENTINO: MANIERA MODERNA A FONTAINBLEAU

Palazzo Re Enzo – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

I plurimillenari rapporti tra Italia e Francia sono stati costantemente un forte punto di riferimento delle rispettive identità nazionali. Non c’è settore della cultura in cui il dialogo tra le due nazioni non abbia prodotto profondi cambiamenti, reciproca ammirazione, e talvolta anche una pacifica competizione. La storia dell’arte è un palcoscenico privilegiato per assistere ad alcuni episodi esemplari.
Stefano Zuffi dialoga con Cristina Acidini
Conferenza promossa da Artelibro
Gli incontri di questo ciclo sono dedicati ad André Chastel, appassionato studioso dell’arte italiana, inesauribile narratore della “Grande officina”.

20 settembre ore 13.30-14.30 – I TESORI DI BOLOGNA – NICCOLÒ DELL’ARCA: il Compianto di Santa Maria della Vita »

Ore 13.30.14.30
I TESORI DI BOLOGNA – NICCOLÒ DELL’ARCA: il Compianto di Santa Maria della Vita
Palazzo Re Enzo – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

Interviene Vittorio Sgarbi

20 settembre ore 15.00-16.00 – CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: IL MERCATO DELL’ARTE NEL SETTECENTO »

Ore 15.00-16.00
CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: IL MERCATO DELL’ARTE NEL SETTECENTO
Fondazione del Monte – Sala Conferenze
Via delle Donzelle, 2

In connessione con il tema prescelto per l’edizione di quest’anno, “Italia terra di tesori”, Artelibro presenta un unico autore e un capolavoro di indiscusso rilievo chiamato a rappresentare la ricchezza del patrimonio complessivo. Si è individuato nella grande figura di Bernardo Bellotto, pittore italiano attivo nelle grandi città dell’Europa del Settecento, l’artista ideale per dare corpo a questo progetto.
Ciclo a cura di Marco Carminati
Interviene Marco Carminati, Il Sole 24 Ore
Ingresso gratuito

20 settembre ore 15.00-16.00 – SOMNII EXPLANATIO, Novelle sull’arte italiana di Henry Thode »

Ore 15.00-16.00
SOMNII EXPLANATIO, Novelle sull’arte italiana di Henry Thode
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Maggiore, 1

Il Prof. Giovanni Romano presenterà il volume di Silvia Urbini, Somnii explanatio, Novelle sull’arte italiana di Henry Thode. Lo storico dell’arte tedesco, dominato dalla passione per l’Italia, visse fino al 1914 nella villa sul Lago di Garda che diventò poi il Vittoriale di Gabriele D’Annunzio. Il libro riporta alla luce le sue novelle sull’arte italiana, in bilico tra filologia e romanzo storico. Il titolo del libro è ispirato a una di esse: la descrizione di una villa rinascimentale e del sogno umanistico e antiquario del suo proprietario.
Presentazione promossa da Viella srl
Intervengono:
Giovanni Romano, Università di Torino
Silvia Urbini, autrice del volume

20 settembre ore 15.00-16.00 – LA SCRITTURA SPLENDENTE: LA LEGGENDA DELLA BIBBIA DI MARCO POLO »

Ore 15.00-16.00
LA SCRITTURA SPLENDENTE: LA LEGGENDA DELLA BIBBIA DI MARCO POLO
Biblioteca dell’Archiginnasio – Sala dello Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

C’è un manoscritto in briciole che fa la sua comparsa nel 2008: pare un esempio di come non si conserva un libro. La sua storia inizia molto prima,nel XIII secolo del fervore teologico, e il cammino che ha fatto non ha pari. Nessuno prima di questa bibbietta ha traversato l’Europa e la Russia, nulla è sceso coi Khan mongoli a fondare Pechino e poi ha ripreso il cammino per anni dentro la Cina fino a tornare come pegno per la prima edizione di Confucio: solo lei, la Bibbia di Marco Polo.
Interviene Alberto Melloni, Direttore Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII
ingresso incluso nell’acquisto del biglietto per la mostra “la scrittura splendente”

20 settembre ore 15.00-17.00 – SULLA FOTOGRAFIA E OLTRE »

Ore 15.00 -17.00
SULLA FOTOGRAFIA E OLTRE

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
via Don Minzoni, 14
Storie fotografiche i cui significati si svelano via via come una sequenza cinematografica, dai quali si desume come l’immagine fotografica sia portatrice di profondi contenuti, del senso spesso indefinito del mondo e della realtà, la nostra, e quella di coloro che l’hanno rappresentata. Enrico Gusella propone un’acuta lettura sulle vite e i mondi di alcuni rilevanti testimoni del nostro tempo: i fotografi.
Presentazione promossa da Umberto Allemandi & C. in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Intervengono:
Enrico Gusella, autore del volume
Olivo Barbieri e Francesco Jodice, fotografi
Ingresso gratuito

20 settembre ore 15.30-17.00 – DONATO BRAMANTE: DA URBINO A ROMA, PASSANDO DA MILANO »

Ore 15.30-17.00
DONATO BRAMANTE: DA URBINO A ROMA, PASSANDO DA MILANO
Palazzo Re Enzo – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

L’intervento traccerà il percorso artistico di Donato Bramante (1444-1514), a partire dalla formazione urbinate per concludersi, col recupero della magniloquenza dell’antichità romana e l’invenzione della nuova architettura cinquecentesca, nell’ultimo definitivo suo soggiorno nella città dei papi, muovendosi tra l’infinitamente piccolo del Tempietto di San Pietro in Montorio, all’infinitamente grande della nuova Basilica Vaticana.
Interviene Francesco P. di Teodoro, storico dell’architettura

20 settembre ore 16.00-17.00 – IL MISTERO DELLA CROCE NELL’ARTE ANTICA E CONTEMPORANEA »

Ore 16.00-17.00
IL MISTERO DELLA CROCE NELL’ARTE ANTICA E CONTEMPORANEA
Palazzo Re Enzo – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Da sempre, la rappresentazione dell’evento della Croce ha suscitato nei secoli un animato dibattito. Il santo di Dio, colui che incarna la stessa bellezza divina, appare infatti sfigurato, deforme, orribile a vedersi. Come conciliare questa «contraddizione», se il Novecento riscoprirà il Christus patiens di origine medioevale, inscrivendo in quel corpo lacerato le tragedie del nostro tempo?
Conferenza promossa da Fondazione Lercaro
Interviene Andrea Dall’Asta S.I.

20 settembre ore 17.00-18.00 – GIORGIO DE CHIRICO. CATALOGO GENERALE OPERE DAL 1912 AL 1976 »

Ore 17.00-18.00
GIORGIO DE CHIRICO. CATALOGO GENERALE OPERE DAL 1912 AL 1976
Palazzo Re Enzo – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

A trentasei anni dalla scomparsa del Maestro, la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico ha curato la pubblicazione del Catalogo generale di Giorgio de Chirico con il primo volume dedicato a 450 opere dell’artista. Il presente volume comprende un insieme di opere di pittura e disegno molte delle quali poco conosciute a cui si è data una catalogazione adeguata nonché un ordine cronologico attendibile. Il materiale qui raccolto per la prima volta andrà a integrare in modo sostanziale la corretta conoscenza dell’opera complessiva del Maestro.

Presentazione promossa da Maretti Editore
in collaborazione con la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico
Intervengono:
Paolo Picozza, Presidente Fondazione Giorgio e Isa de Chirico 
Maria Paola Poponi, Maretti Editore
Katherine Robinson, storico dell’arte
Claudio Strinati, storico dell’arte

20 settembre ore 17.00-18.00 – APPUNTI MICHELANGIOLESCHI »

Ore 17.00-18.00
APPUNTI MICHELANGIOLESCHI
Palazzo Re Enzo – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Interviene:
Sergio Risaliti, critico e storico dell’arte

20 settembre ore 17.00-18.30 – TRACCE D’ANTICO NELLE MEDAGLIE »

Ore 17.00-18.30
TRACCE D’ANTICO NELLE MEDAGLIE
Museo Civico Archeologico
Via dell’Archiginnasio, 2

La medaglia è come uno splendido libro d’arte illustrato. La ricca collezione del Medagliere del Museo Archeologico di Bologna permette un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta di opere d’arti, reperti archeologici, galleria d’arte e paesaggi antichi, mirabilmente resi da eccezionali incisori. Durante la conferenza saranno mostrate le medaglie originali, solitamente non esposte.
Conferenza promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Archeologico
Intervengono:
Paola Giovetti, responsabile del Museo Civico Archeologico di Bologna
Daniela Picchi, curatrice della Sezione Egiziana del Museo Civico Archeologico di Bologna
Ingresso gratuito

20 settembre ore 17.00-18.30 – IL PAESAGGIO AGRARIO EMILIANO NELLA STORIA DELL’ARTE »

Ore 17.00-18.30
IL PAESAGGIO AGRARIO EMILIANO NELLA STORIA DELL’ARTE
Palazzo dell’Archiginnasio – Cubiculum Artistarum
Piazza Galvani, 1

La conferenza sarà tenuta dalla Prof.ssa Vera Fortunati e avrà come tema il paesaggio agrario nella storia dell’arte privilegiando l’area bolognese ed emiliana.
Conferenza promossa da Accademia Nazionale di Agricoltura
Interviene Vera Fortunati, Università di Bologna
Ingresso gratuito

20 settembre ore 17.30-18.30 – LA BOLOGNA CHE ANCHE I BOLOGNESI NON CONOSCONO »


Ore 17.30-18.30
LA BOLOGNA CHE ANCHE I BOLOGNESI NON CONOSCONO
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale
Via Nazario Sauro, 22

Conversazione tra Pierluigi Masini e Eugenio Riccomini
Evento promosso da QN il Resto del Carlino
Ingresso gratuito

20 settembre ore 19.00-19.30 – CANI CORRENTI »

Ore 19.00-19.30
CANI CORRENTI
Localedue
Via Azzo Gardino, 12c
Running dog è una ricerca sugli automatismi della comunicazione, è un film realizzato davanti al pubblico attraverso una performance di disegno e scrittura esercitata all’interno del quadro di proiezione, nei momenti bianchi di un video. Lo scorrere di un powerpoint ibrido costringe ogni elemento alla narrazione, ogni espressione all’interno di una storia. Si assiste ora alla presentazione muta di una sceneggiatura sul potere, ora a una lezione di etologia, ora al racconto di un ideogramma che non esiste perché ciclicamente riassorbito dal suo opposto.
Performance di Moe Yoshida a cura di Gabriele Tosi
Promossa da MDA Manifattura delle Arti
Dato il numero limitato di posti disponibili si consiglia vivamente la prenotazione: Fabio Farnè cell. 3312273841.
La performance verrà replicata alle ore 21.00
Ingresso gratuito

20 settembre ore 18.00-19.00 – LA GESTIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE. Una prospettiva internazionale »

Ore 18.00-19.00
LA GESTIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE. Una prospettiva internazionale
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1
Frutto di quindici anni di lavoro di alcuni studiosi del centro GIOCA Ricerche, il libro tratta la questione della gestione del patrimonio culturale in prospettiva internazionale. Le tradizioni amministrative che influenzano la gestione dei Beni culturali nei diversi paesi pongono elementi di specificità difficilmente superabili, la cui comprensione risulta però indispensabile per raggiungere una maggiore efficacia nella modernizzazione e riorganizzazione della gestione.

Presentazione promossa da Artelibro
Intervengono:
Federica Onofri, Università di Bologna
Dan Shoup, Archeologo
Luca Zan, Università di Bologna

20 settembre ore 19.00-20.00 – UN RICORDO DI ELVIRA SELLERIO E UN OMAGGIO AI SUOI LIBRI »

Ore 19.00-20.00
UN RICORDO DI ELVIRA SELLERIO E UN OMAGGIO AI SUOI LIBRI
Palazzo Re Enzo – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1
Avrei scritto io tutti i risvolti dei romanzi di Andrea Camilleri. E li avrei personalizzati, firmandoli. Era una sfida. Mi sarei dovuto confrontare con Camilleri, con le esigenze dell’editore, e con le aspettative di un pubblico enorme di lettori che mi avrebbero letto «in serie»: in attesa, di volta in volta, delle «puntate». La Signora voleva che ci inventassimo insieme quella che chiamava «una nuova arte del risvolto». Non ebbi scampo.
Intervengono:
Vincenzo Campo, editore
Salvatore Silvano Nigro, scrittore
Stefano Salis, il Sole 24 Ore

20 settembre ore 20.00-22.30 – FLEMING NIGHTS – UNO: 007 TRA VITA REALE E FICTION. Scrittura, Cinema, Grafica e Bibliofilia »

Ore 20.00-22.30
FLEMING NIGHTS – UNO: 007 TRA VITA REALE E FICTION. Scrittura, Cinema, Grafica e Bibliofilia
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino, 65

Proiezione delle seconde due puntate della miniserie “Fleming: the man who would be Bond” prodotta da BBC America.
Serata promossa da Fondazione Cineteca di Bologna in collaborazione con Artelibro
Intervengono:
Matteo Codignola, Adelphi
Stefano Salis, Il Sole 24 Ore
Ingresso a pagamento, acquisto biglietto presso il cinema Lumière

20 settembre ore 20.45 – ARCHIPITTURE IN CONCERTO. Distrazioni figurative di quattro architetti interpretate da musicisti jazz »

Ore 20.45
ARCHIPITTURE IN CONCERTO. Distrazioni figurative di quattro architetti interpretate da musicisti jazz
Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro – Raccolta Lercaro
Via Riva di Reno, 57

Quattro architetti – Manuela Caldi, Paolo Capponcelli, Piero Orlandi, Daniele Paioli – prestano le loro “distrazioni figurative” all’interpretazione musicale jazz offerta dal “Pictures at in exhibition Quartet”… per una serata di figure e note. Apertura della sala a partire dalle 20.15 e ingresso (da via Riva Reno 55) fino ad esaurimento posti. Il concerto inizierà alle 20,45. A seguire, visita alla mostra.

Mostra temporanea e concerto jazz promossi da Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro
Per info: t. 051 6566210
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Al termine sarà offerto un rinfresco

Domenica 21 settembre

21 settembre ore 10.00-11.00 – BELLA! Italia: meraviglie artistiche e naturali della penisola »

Ore 10.00-11.00
BELLA! Italia: meraviglie artistiche e naturali della penisola
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Per la sua singolarissima conformazione geografica, che dalle montagne più belle e più alte d’Europa si protende fino ad affacciarsi nel centro del Mediterraneo, l’Italia propone una varietà di situazioni paesaggistiche, ambientali, storiche, artistiche e monumentali senza paragoni: la collana “Bella! Italia” (Sassi Editore) presenta e raccoglie le immagini di luoghi celebri e di angoli segreti, in un itinerario che attraversa tutte le regioni di una nazione che è nata “solo” 150 anni fa, ma che da millenni conserva il segreto della bellezza e del piacere.
Conferenza promossa da Sassi Editore
Intervengono:
Luca Sassi, editore
Stefano Zuffi, autore del volume

21 settembre ore 10.00-11.00 – FABRIANO CITTÀ CREATIVA UNESCO »

Ore 10.00-11.00
FABRIANO CITTÀ CREATIVA UNESCO
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

La Città di Fabriano, recente membro del Creative Cities network UNESCO per la sezione Crafts and Folk Art, unica città Italiana, dopo Bologna, a conseguire l’importante riconoscimento, presenterà progetti e strategie per il recupero degli antichi saperi legati alla plurisecolare tradizione cartaria e, naturalmente, alla stampa, al libro e alla diffusione della cultura e del sapere.
Conferenza promossa da Città di Fabriano
In collaborazione con Associazione Culturale DECA
Con il contributo di Regione Marche

21 settembre ore 11.00-12.00 – CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: BERNARDO BELLOTTO A VERONA »

Ore 11.00-12.00
CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: BERNARDO BELLOTTO A VERONA

Fondazione del Monte – Sala conferenze
Via delle Donzelle, 2

In connessione con il tema prescelto per l’edizione di quest’anno, “Italia terra di tesori”, Artelibro presenta un unico autore e un capolavoro di indiscusso rilievo chiamato a rappresentare la ricchezza del patrimonio complessivo. Si è individuato nella grande figura di Bernardo Bellotto, pittore italiano attivo nelle grandi città dell’Europa del Settecento, l’artista ideale per dare corpo a questo progetto.
Interviene Paola Marini, Direttrice del Museo di Castelvecchio di Verona
Ciclo a cura di Marco Carminati
Ingresso gratuito

21 settembre ore 11.00-13.00 – ASPETTI INEDITI DELLE INCISIONI DI MORANDI »

Ore 11.00-13.00
ASPETTI INEDITI DELLE INCISIONI DI MORANDI

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Via Don Minzoni, 14

Una conferenza per proporre un momento di riflessione sull’opera grafica di Giorgio Morandi che ha raggiunto anche nell’incisione esiti altissimi per finezza tecnica e resa poetica. La sua produzione calcografica verrà discussa partendo da tre lastre inedite, gentilmente donate da Carlo Zucchini all’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma, dalle quali sono stati tirati alcuni esemplari che, per l’occasione, saranno resi visibili al pubblico.
Conferenza promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi
In collaborazione con Calcoteca dell’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma e Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici per le Province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini
Intervengono:
Luigi Ficacci, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici per le Province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini
Ginevra Mariani, Direttrice della Calcoteca dell’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma
Carlo Zucchini, garante della donazione Morandi
Ingresso gratuito

21 settembre ore 12.00-13.30 – CARISSIME CUGINE: GIOVANNA D’ARCO. INSEGUIRE UN MITO PER TROVARE UNA DONNA »

Ore 12.00-13.30
CARISSIME CUGINE. SCAMBI D’ARTE TRA ITALIA E FRANCIA
GIOVANNA D’ARCO. INSEGUIRE UN MITO PER TROVARE UNA DONNA

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1
I plurimillenari rapporti tra Italia e Francia sono stati costantemente un forte punto di riferimento delle rispettive identità nazionali. Non c’è settore della cultura in cui il dialogo tra le due nazioni non abbia prodotto profondi cambiamenti, reciproca ammirazione, e talvolta anche una pacifica competizione. La storia dell’arte è un palcoscenico privilegiato per assistere ad alcuni episodi esemplari.
Stefano Zuffi dialoga con Marta Morazzoni
Gli incontri di questo ciclo sono dedicati ad André Chastel, appassionato studioso dell’arte italiana, inesauribile narratore della “Grande officina”.

21 settembre ore 13.30 – BUONA LA PRIMA! Le migliori copertine del 2014 scelte e giudicate da chi se ne intende: LA PREMIAZIONE »

Ore 13.30
BUONA LA PRIMA! Le migliori copertine del 2014 scelte e giudicate da chi se ne intende: LA PREMIAZIONE
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Loggia coperta
Piazza Nettuno, 1

21 settembre ore 15.00-16.00 – CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: CANALETTO, BELLOTTO E LA FORTUNA DEL VEDUTISMO IN EUROPA »

Ore 15.00-16.00
CONVERSAZIONI DAVANTI AL BELLOTTO: CANALETTO, BELLOTTO E LA FORTUNA DEL VEDUTISMO IN EUROPA

In connessione con il tema prescelto per l’edizione di quest’anno, “Italia terra di tesori”, Artelibro presenta un unico autore e un capolavoro di indiscusso rilievo chiamato a rappresentare la ricchezza del patrimonio complessivo. Si è individuato nella grande figura di Bernardo Bellotto, pittore italiano attivo nelle grandi città dell’Europa del Settecento, l’artista ideale per dare corpo a questo progetto.
Interviene Alessandro Morandotti, Università di Torino
Ciclo a cura di Marco Carminati
Ingresso gratuito

21 settembre ore 15.00-16.00 – ITINERARIO NELL’ARTE »

Ore 15.00-16.00
ITINERARIO NELL’ARTE

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Gli autori di questo manuale ripercorrono la storia dell’arte cercando di aiutare lo studente a sentire gli artisti dei tempi passati come suoi contemporanei. L’incontro sarà l’occasione per analizzare le evoluzioni della struttura del manuale attraverso le sue numerose riedizioni.
Intervengono:
Giorgio Cricco, autore del volume
Francesco P. Di Teodoro, autore del volume

21 settembre ore 15.00-17.00 – STRADA MAGGIORE 49. CASA ARCANGELI »

Ore 15.00-17.00
STRADA MAGGIORE 49. CASA ARCANGELI

Casa Morandi
Via Fondazza, 36

Per celebrare il 40 esimo anniversario della morte di Francesco Arcangeli, uno dei più importanti teorici e storici dell’arte italiana del secolo scorso, Museo Morandi presenta, presso Casa Morandi, il progetto fotografico che Giuseppe De Mattia ha dedicato a Casa Arcangeli. La presentazione verrà anticipata da una breve visita a Casa Morandi.
Presentazione promossa da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi
Intervengono:
Giuseppe De Mattia, artista e autore
Pier Francesco Frillici, curatore e docente universitario
Ginevra Grigolo, gallerista Studio G7,
Ingresso gratuito – prenotazione consigliata

21 settembre ore 15.30-17.00 – GIACOMO CANAVESIO IN VAL TENDA. UNA STORIA DI CONFINE »

Ore 15.30-17.00
GIACOMO CANAVESIO IN VAL TENDA. UNA STORIA DI CONFINE

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala di Re Enzo
Piazza Nettuno, 1

Interviene Stefano Zuffi, critico d’arte

21 settembre ore 16.00-17.00 – LA CULTURA NUTRE IL PIANETA »

Ore 16.00-17.00
LA CULTURA NUTRE IL PIANETA

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Capitano
Piazza Nettuno, 1

Il mio interesse per l’arte contemporanea risale ai tempi antichi della mia giovinezza. L’artista è come un ricercatore delle scienze che indaga i problemi della società. A entrambi spetta dare risposte etiche e morali per costruire il villaggio globale da lasciare in dote alle future generazioni. Da questa visione, da questo senso di responsabilità, nasce il mio credo: la cultura nutre il pianeta. (Marino Golinelli)
Intervengono:
Marino Golinelli, collezionista
Ricardo Franco Levi, Presidente Associazione Artelibro

21 settembre ore 16.00-17.00 – AAA EDITORE CERCASI – QUANDO L’ARTE INCONTRA LA LETTERATURA »

Ore 16.00-17.00
AAA EDITORE CERCASI – QUANDO L’ARTE INCONTRA LA LETTERATURA

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Presentazione del progetto Seuils: traverser les textes…
Traduzione del testo di Bernard Friot, “Peintures Pressées”, éditions Milan Jeunesse, 2013. Tavola rotonda con l’Officina di traduzione della sezione internazionale di Francese – Liceo Luigi Galvani di Bologna
Presentazione promossa da Accademia Drosselmeier
in collaborazione con Liceo Luigi Galvani e Artelibro
Intervengono:
Michela Mengoli, Liceo Galvani
Grazia Gotti , Accademia Drosselmeier

21 settembre ore 17.00-18.00 – LA SCRITTURA SPLENDENTE: LA BIBBIA BELA DI BORSO D’ESTE, IL CAPOLAVORO ASSOLUTO DELLA MINIATURA RINASCIMENTALE »


Ore 17.00-18.00
LA SCRITTURA SPLENDENTE: BIBBIA BELA DI BORSO D’ESTE, IL CAPOLAVORO ASSOLUTO DELLA MINIATURA RINASCIMENTALE. .Vicende storiche ed esegesi artistica
Biblioteca dell’Archiginnasio – Sala dello Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

Tra i preziosi codici che la Biblioteca Estense di Modena conserva, brilla per la stupefacente bellezza delle sue”carte ridenti” una Bibbia, un “libro dei libri”,manoscritto e miniato,voluto da Borso d’Este,del quale porta oggi il nome. Realizzato a Ferrara tra il 1455 e il 1461,il manoscritto si pone come un’autentica opera d’arte, per il valore intrinseco delle circa duemila miniature che ne fanno un complesso figurativo unico al mondo.
Intervengono:
Paola di Pietro, già responsabile Manoscritti Antichi-Biblioteca Estense di Modena
Ernesto Milano, già direttore della Biblioteca Estense di Modena
Ingresso incluso nell’acquisto del biglietto per la mostra “la scrittura splendente”

21 settembre ore 17.00-18.00 – ESTASI DI SANTA CECILIA. RAFFAELLO E L’ARMONIA »

Ore 17.00-18.00
ESTASI DI SANTA CECILIA. RAFFAELLO E L’ARMONIA

Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Sarà una lettura pubblica dell’Estasi di S. Cecilia, a dimostrazione che forme figurative, storia e circostanze di un’opera d’arte sono equivalenti a pagine visive in attesa di essere lette. Dalla genesi dell’opera e dalla sua invenzione portante, il contrasto tra musica mondana e celeste, sarà delineato l’ideale di armonia e la originalità della sua accezione rispetto al concetto filosofico dominante la cultura dell’epoca.
Interviene Luigi Ficacci, Soprintendente ai Beni Storico Artistici di Bologna

21 settembre ore 20.00-22.30 – IL CINEMA RITROVATO AL CINEMA: Todo Modo di Elio Petri »

Ore 20.00-22.30
IL CINEMA RITROVATO AL CINEMA: Todo Modo di Elio Petri
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino, 65

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Leonardo Sciascia, è l’ultimo esempio del connubio cinematografico, ma anche politico e ideologico, del regista Elio Petri con l’attore Gian Maria Volontè, sodalizio che contribuì alla fortuna del cinema politico italiano degli anni settanta. Todo modo contribuisce allo sforzo del cinema italiano nell’interrogarsi sul futuro politico di un paese in piena crisi.
Proiezione promossa da Cineteca di Bologna in collaborazione con Artelibro
Presenta Gian Luca Farinelli
Ingresso a pagamento, acquisto biglietto presso il cinema Lumière


Artelibro ragazzi

Giovedì 18 settembre ore 10.00-11.00 – ESTER E LA FESTA DI PURIM. COSTRUIAMO LA NOSTRA MEGHILLAH »

ESTER E LA FESTA DI PURIM. COSTRUIAMO LA NOSTRA MEGHILLAH
Museo Ebraico di Bologna
Via Valdonica, 1/5

Il 14 di Adar, secondo il calendario ebraico, si celebra la festa di Purim, un’occasione particolarmente amata dai bambini. Per consuetudine si legge il piccolo rotolo, meghillah appunto, la scrittura che narra le ragioni di uno sterminio sventato del popolo ebraico nella lontana Persia. Nell’animazione proposta al Museo Ebraico i ragazzi saranno gli illustratori della vicenda che, divisa in quadri scenografici, li vedrà originali autori di personali interpretazioni.
Laboratorio promosso da Museo Ebraico di Bologna
Per max 25 bambini di età tra i 5-7 anni
Per info e prenotazioni Patrizia Panigali |051 6569003| didattica@museoebraicobo.it

Giovedì 18 settembre ore 19 – GIOTTO QUADERNO DI DISEGNO »

GIOTTO QUADERNO DI DISEGNO
Libreria Giannino Stoppani
Via Rizzoli 1/F

Inaugurazione mostra lavori di Chiara Carrer per il volume di TopiPittori, collana PIPPO – Piccola Pinacoteca Portatile, autrice Marta Sironi.
La mostra sarà visitabile dalle classi fino al 12 ottobre.
Presentazione promossa da Cooperativa Giannino Stoppani

Dal 18 al 20 settembre – COLORING: Una storia di segni e disegni, dall’Europa al mondo fatto di tratti , immagini, parole »

COLORING: Una storia di segni e disegni, dall’Europa al mondo fatto di tratti , immagini, parole
Mediateca di San Lazzaro, area ragazzi
Via Caselle, 22
Ore 17.00-19.00

Laboratori creativi per bambini e bambine su:il coloring e l’arte.
Attraverso il gesto di colorare, i bambini si approcciano al mondo e lo conoscono, il segno colorato delle loro matite segna un percorso di conoscenza che attraverso il gioco li porta ad incontrare personaggi,luoghi, mondi, realtà sconosciute , li rende magicamente esploratori di meravigliose realtà fatte di segni e disegni.
Laboratorio promosso da Comune di San Lazzaro
Max 15 bambini di età compresa tra i 5-11 anni
Per info e prenotazioni: 051 6228060/70

Venerdì 19 settembre ore 17.00 – M+M=MAESTRI »

M+M=MAESTRI
Libreria Giannino Stoppani
Via Rizzoli 1/F

Polvere di marmo, pennelli in aria. Michelangelo di Federica Iacobelli, Motta Junior. Antonia e le bottiglie di Morandi di Antonio Faeti, Giannino Stoppani Edizioni. Incontro di formazione rivolto ad insegnanti, operatori, bibliotecari, genitori.
Promosso da Accademia Drosselmeier

Venerdì 19 settembre ore 18.00-20.00 – LIBRI DA MUSEO. GRANDI ARTISTI PER PICCOLI LETTORI »

LIBRI DA MUSEO. GRANDI ARTISTI PER PICCOLI LETTORI
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Via Don Giovanni Minzoni, 11

Tanti sono i pittori, gli scultori e i designer che si confrontano con il mondo dell’infanzia progettando libri per bambini: vere e proprie opere d’arte da sfogliare. In mostra i libri provenienti dall’ Archivio Ò.P.L.A. (Oasi per libri artistici) di Merano: rari, introvabili, talvolta mai pubblicati. Un’occasione unica per vedere e toccare con mano le creazioni di artisti come Boetti, Haring, Schwitters, Warhol
Laboratorio promosso da Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e Biblioteca Civica di Merano – Archivio Ò.P.L.A
Max 25 bambini di età compresa tra i 5-10 anni
Mostra in collaborazione con CorrainiMAMbo art bookshop
Intervengono:
Veronica Ceruti, Responsabile Servizi educativi e Mediazione culturale Istituzione Bologna Musei
Barbara Nesticò, Coordinatrice Archivio Ò.P.L.A. Merano
Umberto Massarini, Direttore della sezione italiana della Biblioteca Civica di Merano
Marzia Corraini, Editrice e consulente scientifica dell’ Archivio Ò.P.L.A. Merano
Segue aperitivo presso CorrainiMAMbo artbookshop

Sabato 20 settembre ore 10.00-13.00 – CIBO TRA ARTE, ILLUSTRAZIONE E NARRAZIONE »

CIBO TRA ARTE, ILLUSTRAZIONE E NARRAZIONE
Accademia Drosselmeier
Via Nazario Sauro 21

Un menù degustativo dai libri per ragazzi
Seminario per adulti promosso da Accademia Drosselmeier

Venerdì 19 settembre ore 16.00-18.00 – OPERE D’ARTE TASCABILI »

OPERE D’ARTE TASCABILI
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Via Don Giovanni Minzoni, 11

Laboratorio dedicato alla mostra Libri da Museo. Grandi artisti per piccoli lettori. Attraverso la visione delle opere e dei libri realizzati da celebri artisti contemporanei, i bambini verranno guidati in un’esperienza sensoriale alla scoperta del segno organico di Carla Accardi, degli interventi misteriosi di Stefano Arienti e dei ricami colorati.
Promosso da Istituzione Bologna Musei – MAMbo
Laboratorio per bambini: max 25 bambini di età compresa tra i 5-10 anni
Modalità di ingresso: € 4 a bambino
Per info e prenotazioni: Dipartimento educativo MAMbo |051 6496628|
mamboedu@comune.bologna.it

Sabato 20 settembre ore 19.00 – L’ESPERIENZA DELL’ARTE. LABORATORI E ATTIVITÀ CREATIVE PER L’INFANZIA »

L’ESPERIENZA DELL’ARTE. LABORATORI E ATTIVITÀ CREATIVE PER L’INFANZIA
Libreria Giannino Stoppani
Via Rizzoli 1/F

Presentazione promossa da Cooperativa Giannino Stoppani
Intervengono
Cristina Francucci, autrice del libro
Rosaria Punzi, Lapis
Silvana Sola, Giannino Stoppani Cooperativa Culturale
Vesna Balzani, Responsabile pedagogica dell’Atelier “Come Ti di Luna”, Comune di Forlì.
Saranno presenti le atelieriste di “Come Ti di Luna”

Domenica 21 settembre ore 11.00-12.00 – RICORDO DI ENRICO CASTELNUOVO »

RICORDO DI ENRICO CASTELNUOVO
Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del Quadrante
Piazza Nettuno, 1

Enrico Castelnuovo (1929-2014) ha insegnato alle università di Torino e Losanna e alla Normale di Pisa. I temi di elezione per il suo lavoro si riconoscono nelle sezioni dell’antologia personale La cattedrale tascabile (2000): Frontiere, I tanti volti della Storia dell’Arte, scoperta e illustrazione del Medioevo, gotico italiano e gotico europeo. È stato un grande mediatore tra la storia dell’arte italiana e quella francese.
Interviene Giovanni Romano, Università di Torino

Domenica 21 settembre ore 11.00 e ore 16.00 – DENTRO LA STORIA DELL’ARTE, NELLE PAGINE, NEI SEGNI, NEI DISEGNI »

DENTRO LA STORIA DELL’ARTE, NELLE PAGINE, NEI SEGNI, NEI DISEGNI
Laboratori d’arte per bambini e ragazzi a cura di Cooperativa Giannino Stoppani

Palazzo Re Enzo e del Podestà
Piazza Nettuno, 1

Laboratori d’arte per bambini e ragazzi a cura di Cooperativa Giannino Stoppani

Domenica 21 settembre ore 15.00-18.00 – UNA PASSEGGIATA TRA LE PAGINE: LIBRI D’ARTISTA DAL MEDIOEVO A OGGI »

UNA PASSEGGIATA TRA LE PAGINE: LIBRI D’ARTISTA DAL MEDIOEVO A OGGI
Laboratorio dedicato alla mostra Libri da museo. Grandi artisti per piccoli lettori.

Percorso da Museo Civico Medievale
via Manzoni, 4
al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
via Don Minzoni, 14

Bambini e genitori verranno condotti in un inedito percorso da museo a museo: dai preziosi capilettera degli antichi codici miniati contenuti nel patrimonio librario del Museo Civico Medievale fino ad arrivare al MAMbo, dove sarà possibile osservare e sfogliare speciali libri dedicati ai bambini e realizzati da artisti contemporanei. In laboratorio, saranno le lettere dell’alfabeto a fare da guida, suggerendo inedite possibilità di creare un personale abbecedario contemporaneo.
Promosso da Istituzione Bologna Musei | MAMbo e Musei Civici d’Arte Antica
Laboratorio per famiglie max 15 bambini accompagnati da un genitore di età compresa tra i 5–12 anni
Modalità di ingresso: € 4 per ogni adulto accompagnatore, gratuito per i bambini
Per info e prenotazioni Dipartimento educativo MAMbo |051 6496628|
mamboedu@comune.bologna.it

Lunedì 22 settembre ore 16.30 e ore 18.30 – LE BOTTIGLIE DI MORANDI E I SUOI ACQUERELLI »

LE BOTTIGLIE DI MORANDI E I SUOI ACQUERELLI
Biblioteca Casa di Khaoula
Via di Corticella, 104

Giorgio Morandi è stato un artista moderno, patrimonio del nostro territorio, con le sue nature morte ed in particolare gli acquerelli.
In due ore svilupperemo un percorso tra letteratura per ragazzi e pittura con tecnica ad acquerello delle famose bottiglie dell’artista bolognese, analizzando in particolare le forme ed i colori.
Promosso da Comune di Bologna e Istituzione Biblioteche
In collaborazione con Patrizia Sambri pittrice, esperta nella tecnica dell’acquerello / Quartiere Navile
Laboratorio per famiglie max 20 bambini di età compresa tra i 6-11 anni
Per info e prenotazioni: Lucia Fantazzini tel. 0516312721
È possibile prenotare da lunedì 8 settembre


Serata d’autore per Artelibro Associazione Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea Confcommercio Ascom Bologna.


Sabato 20 settembre 2014 ore 20.30-22.30
Apertura straordinaria di nove gallerie dell’Associazione Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea Confcommercio Ascom Bologna. Un omaggio ad Artelibro 2014, Festival del Libro e della Storia dell’Arte. Libri d’artista, mostre e opere in riferimento al libro d’arte e al tema dell’edizione 2014 ITALIA: TERRA DI TESORI.
ART FORUM CONTEMPORARY | www.artforum.it
Via dei Bersaglieri 5/e
New Works. Artisti della Galleria
Nel corso dell’esposizione saranno presentati gli ultimi lavori inediti degli Artisti rappresentati dalla Galleria attraverso i vari generi: Benuzzi e Solier Pena per la pittura, Demetz per la scultura, Gonnelli e Margutti per i nuovi materiali, Panichi, Pasto Botta, Randi e Scheda per la fotografia e Santostefano per il disegno. Artisti in mostra: B. Benuzzi, P. Demetz, F. Gonnelli, I. Margutti, V. Panichi, E. Pasto Botta, F. Randi, I.Santostefano, S. Scheda, Y. Soler Pena.
GALLERIA ENRICO ASTUNI | www.galleriaastuni.it
Via Iacopo Barozzi 3 d/e/f
Guarda dove vai’
La mostra ‘Guarda dove vai’ presenta quattordici artisti internazionali fra cui anche il bolognese Stefano W. Pasquini (Bologna, 1969). Il percorso espositivo si svolge attraverso dipinti, sculture e installazioni di Janis Avotins (Riga, 1981) Franz Baumgardner (Kleve,Germania, 1962) Luigi Carboni (Pesaro, 1957) Milena Dragicevic (Yugoslavia, 1965) Thomas Florshuez, Aldo Giannotti (Genova, 1977) Izumi Kato (Shimane, Giappone, 1969) Cristiano Mangione (Bari, 1972) Paolo Parisi (Catania, 1965) Luca Pozzi (Milano,1983) Mike Silva (Stoccolma, 1970) Thomas Zipp (Heppenheim,Germania, 1966) David Shaw (Rochester, NY, 1965).
L’ARIETE ARTECONTEMPORANEA | www.galleriaariete.itt
Via D’Azeglio 42
Face/off. Ritratti di donne
Opere dedicate a donne di artisti italiani e internazionali. Ritratti/specchi di forme e stati d’animo. In mostra dipinti di Chantal Joffe e Greta Frau, fotografie di Andres Serrano e Beth Moon, opere di Nicola Samorì, Rudy Cremonini, Luca Lanzi e anteprima del video ‘Devenir Femme’ di Lemeh42, una riflessione per immagini su affettività e intellettualità (musica di Marco Scattolini). Nell’ambito di ‘Programma Italia: Miti, Archetipi, Nuove Iconografie’ in Palazzo Re Enzo, a cura di Sergio Risaliti, la Galleria presenta ‘A libro chiuso’, installazione del grande dipinto a olio su tavola in forma di retable ‘Terra Latte Luce’ di Ettore Frani.
GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M. | www.maggioregam.com
Via D’Azeglio 15
Francesco Pignatelli. Alchimie contemporanee
Francesco Pignatelli, artista che intende rinnovare l’atto stesso del vedere attraverso le sue serie fotografiche in costante tensione con supporti pittorici e scultorei, espone per la prima volta a Bologna. Intervenendo sulla riproduzione fotografica, l’artista spinge l’osservatore a riconsiderare elementi ormai assimilati nella sua memoria, che siano familiari vedute urbane,
dipinti rinascimentali o arcadiche foreste.
(GALLERIA+) OLTREDIMORE | www.oltredimore.it
Via del Porto 48 a/b
Cucinare in massima sicurezza
Mostra di disegni di Mario Trudu a cura di Gino Gianuizzi da un libro a cura di Matteo Guidi. 17/09/2014 | 27/09/2014 Più che un semplice ricettario di cucina, CMS è un libro che racconta il perpetuo trascorrere del tempo all’interno del carcere. Ideato e scritto con persone detenute nelle sezioni di Alta Sicurezza delle carceri italiane, spiega i metodi usati nelle celle per cucinare con le poche risorse disponibili. In ogni ricetta, prima ancora della lista degli ingredienti, c’è quella degli strumenti per realizzarla, che diventano qui il filo conduttore dell’intero lavoro: oggetti semplici, che qui acquistano nuovo valore.
P420 | www.p420.it
Piazza dei Martiri 5/2
Irma Blank. Artist’s books. Editions and Originals
Irma Blank (Celle, Germania,1934) ha sempre considerato il Libro d’artista, fin dai primi anni 70, strumento necessario di lavoro. In mostra saranno presentati tutti i Libri d’artista da lei realizzati a partire dai primi anni 70 fino ad oggi.
SPAZIO TESTONI LA 2000+45 | www.spaziotestoni.it
Via D’Azeglio 50
Uno, Nessuno…. Centomila. Giovanni de Gara solo show
Dal 20 settembre al 18 ottobre 2014 la Galleria ospiterà l’evento espositivo-performativo ‘Uno, Nessuno ……Centomila. Giovanni De Gara solo show’. Inaugurazione in occasione della ‘Serata d’Autore per Artelibro 2014′. La mostra sarà visibile in preview dalle 16 alle 20 venerdì 19 e sabato 20 settembre in concomitanza con Artelibro, nell’ambito del quale l’artista Giovanni de Gara è presentato da Spazio Testoni con ‘La Vera Storia di un albero – l’unica biografia autorizzata dall’albero’ nell’ambito del progetto ‘Programma Italia. Miti, Archetipi, Nuove Iconografie’ a cura di Sergio Risaliti.
GALLERIA STEFANO FORNI | www.galleriastefanoforni.com
Piazza Cavour 2
Renato Barilli. Tutto dal vero
Incontro con Renato Barilli in occasione dell’inaugurazione della sua personale. A lungo docente al Dams di Bologna, ora in pensione, Barilli ha ripreso dopo mezzo secolo un’attività di pittore interrotta per dar corso ai suoi interessi di storico e critico d’arte. In mostra un nutrito numero di tempere inedite realizzate su carta Fabriano. Un gesto coraggioso ed entusiasta che pone Barilli, per una volta, nel ruolo di osservato.
GALLERIA STUDIO G7 | www.galleriastudiog7.it
Via Val D’Aposa 4/a
Giulio Paolini. Opera grafica e collage
Dal 20 settembre al 31 ottobre 2014. Inaugurazione sabato 20 settembre dalle 18 alle 22. Studio G7 presenterà, nello spazio della propria sede e nel proprio stand a Palazzo Re Enzo, un’esposizione dedicata all’opera grafica di Giulio Paolini. La mostra, composta in gran parte da litografie e serigrafie, sarà accompagnata da diversi pezzi unici eseguiti con matita e collage.